TUTTO LO STIVALE

Pedalerà per tutta l’Italia, partendo dalla sua Trapani, per arrivare a Lugano, su di una gravel, alla ricerca di sé stesso, per il bisogno personale di avventura, per il pianeta e per beneficenza.

Giuseppe Bica il raccoglitore di sfide.


Giuseppe Bica nella vita si occupa di immagine e di marketing, in realtà quella del marketing è una copertura ma lui non l’ha ancora scoperto, la verità è che Giuseppe è un “Raccoglitore di Sfide”. Avete presente quella cosa innata che ognuno di noi ha dentro, che molti non sanno nemmeno di avere, altri invece non riescono a gestirla e prima o poi prende sempre il sopravvento? Ecco così, tutti noi possiamo essere, nel nostro piccolo, esploratori avventurieri, per amore del pianeta, per amore di sé stessi, per spirito d’impresa o spirito sportivo, senza per questo voler scomodare nomi illustri di Italiani che hanno lasciato il segno nella storia, niente ce l’abbiamo nel sangue tutti e per fortuna a qualcuno, come accade ad esempio a Giuseppe, questo spirito prende il sopravvento e viene fuori.

Uno sportivo a cui piacciono le sfide, io lo capisco bene, si è cimentato in moltissime discipline dalle OCR al Triathlon, l’ultima che ha raccolto in ordine di tempo è stata camminare per 24 ore di fila, coprendo la distanza che va da Trapani a Palermo a piedi, 100km. Alcuni di voi penseranno bizzarro, strano, altri potrebbero spingersi addirittura a dargli del matto. In realtà c’è molta più lucidità e concretezza in imprese del genere che nello stare sul divano spiaggiati, ve lo garantisco. Gli spunti di riflessione che ti da un viaggio del genere, le risposte alle domande che ci facciamo sul senso vero delle cose, spesso arrivano durante questi viaggi introspettivi. 

Quando poi il viaggio ha anche uno scopo sociale, allora tutto diventa più nobile. Dietro i 3.000 km e 35.000 m di dislivello che Giuseppe affronterà c’è una raccolta fondi che sarà destinata per metà a Medici Senza Frontiere; nello specifico per il “Fondo Emergenze”, dal quale MSF attinge per rispondere alle emergenze, tra le quali quelle da catastrofi naturali, sempre più spesso generata dai cambiamenti climatici dovuti all’inquinamento globale e per metà per sostenere le spese del viaggio i costi tecnici di questo viaggio che porterà Giuseppe fino a Lugano. Tutto lo Stivale è l’occasione per promuovere la cultura della mobilità sostenibile e sensibilizzare l’opinione pubblica verso il muoversi “in modo green” grazie al supporto dell’azienda Lombardo Bikes e di Vittoria e al nostro supporto potremmo viaggiare con Giuseppe.

Questo il suo pensiero:

Sai quale sarà l’impresa?

Il termine “impresa” mi lusinga pur non avendolo mai amato particolarmente. Ma non sarà certo pedalare per 120-150 km al giorno per un mese intero. Tutto Lo Stivale sarà un viaggio inteso non come performance sportiva, ma fatto di tempi dilatati. Avere tempo per incontrare, fermarsi, contemplare, curiosare, fotografare, scrivere, pubblicare, piangere, ridere, salutare. Ripartire. Immaginate nel pieno dello sforzo di fermarvi, stanchi, anchilosati, accendere una telecamera, cambiare una scheda SD, registrare e condividere gli aggiornamenti sui social. E al vostro arrivo aprire un laptop, selezionare foto e video, caricarli su una cartella condivisa, fare un veloce montaggio. Manutenzionare la bicicletta, caricare ogni batteria, programmare la tappa successiva. Ecco forse è proprio questa la parte più sfidante di tutta l’avventura! Consapevole che comunque, una volta in strada, questa mi riserverà le più grandi incognite! Questa è l’avventura!

La partenza è prevista da Trapani il 10 Aprile 2021, la durata stimata dell’avventura è di circa 30 giorni. (Il programma è ambizioso ma conto sulla forza della rete per portarlo a termine insieme e produrre qualcosa di positivo per tutti! Ho tanta voglia di portare in giro per il Paese un’ideale positivo e propositivo, in un periodo storico di profonda insicurezza economica e relazionale. La strada è lunga ma i desideri danno tanta energia!”

Oggi Giuseppe Attraverserà lo stretto lasciando la Sicilia!

Per aiutare Giuseppe nella sua impresa.

Per seguire Tutto lo Stivale:

Allora forza Giuseppe io ti aspetto a Milano e se vorrai ti accompagnerò nella tratta finale che chiuderà il tuo splendido viaggio ovvero da Milano a Lugano, rigorosamente in bici e magari con me si unirà qualche amico!

Goditi il tuo Viaggio!

IronMario

IronMario

Great amateur triathlete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...