La Nazionale di Triathlon Giapponese sceglie Simone Biava e Livigno, eccellenza Italiana

Livigno farà da base per la nazionale Giapponese, per gli allenamenti in altura estivi, fino alle olimpiadi del 2020, che si svolgeranno proprio a Tokyo.

 

Non servono troppi giri di parole per dire che la nazionale di triathlon Giapponese ha deciso di fare una programmazione seria, per potersi giocare al meglio la partita che li vedrà protagonisti e padroni di casa ai giochi olimpici di Tokyo 2020. Questa partita il Giappone comincia a giocarla  “calando” due assi pesantissimi che portano, però, i nostri colori: la sede di Livigno e il nostro Tecnico Simone Biava.

Chi è Simone Biava

IMG_1695-1

Tecnico Bergamasco, artefice e regista di numerosissime vittorie in ambito triathlon. Federazione Italiana Triathlon: dal 2008 al 2012 Tecnico, Scuola di Alta Specializzazione atleti U23 presso il Centro di Preparazione Olimpica (CPO) Acqua Acetosa”Giulio Onesti” – Roma. Numerose convocazioni come tecnico in gare di World Triathlon Series, Coppa del Mondo, Continental Cup.

 

Dal 2011 al 2012 Commissario Tecnico Paratriathlon.

 

Dal 2013 al 2016 Direttore Tecnico della squadra Paraolimpica Triathlon.

 

Team Leader squadra Italiana Paratriathlon ai Giochi Paraolimpici di Rio de Janeiro 2016 ottenendo i seguenti risultati:

 

Medaglia d’Argento (Michele Ferrarin PT2), Medaglia di Bronzo (Giovanni Achenza PT1), 2 volte vincitore dei Campionati Mondiali: Londra (GBR) 2013 e Chicago (USA) 2015 (Michele Ferrarin) e diversi titoli continentali.

 

Servirebbero almeno due post dedicati, per elencare i risultati conseguiti fra nazionale e atleti elite, fra cui: Polikarpenko Vladimir 2008-2010 tre olimpiadi (SYDNEY, ATENE, BEIJING), Annovazzi Matteo 5 volte Campione Italiano long distance, Alice Betto, Monica Cibin, Carlotta Missaglia e numerosissime medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, come tecnico di società.

image1

 

Livigno

 

Livigno si sa, è meta ambita per moltissimi atleti professionisti e dilettanti.  L’allenamento in altura influisce positivamente sui meccanismi di trasporto dell’ossigeno e per questo motivo la preparazione sportiva in quota è abitualmente compresa nel programma. Avere l’opportunità di essere seguiti da tecnici qualificati del calibro di Simone e condividere gli allenamenti con i campioni presenti fino alla prima settimana di settembre è un’occasione veramente unica.

 

Di seguito i contatti e le date per il “TRI TRAINING CAMP”. Fossi in voi un pensierino lo farei! Mi raccomando, dite che vi manda IronMario, avrete un trattamento speciale: un camp più duro degli altri!

camp.png

Non mi resta che fare un grandissimo in bocca a lupo a Simone e tutto il suo staff e buon divertimenti per tutti coloro vorranno partecipare al “TRI TRAINING CAMP 2017″.

Ci vediamo a Livigno.

IronMario