IronMario Oakley Ambassador alla London Virgin Marathon 2016!

BOOM!!!

Ragazzi che botta. Quando mi è arrivata la mail, credetemi, non mi sembrava vero! E ancora adesso, a mente serena, non riesco a crederci. Eppure è proprio vero, sono stato scelto da Oakley come loro “Ambassador” per la London Virgin Marathon 2016! Come? Ve lo racconto subito.

Schermata 2015-12-20 alle 19.35.58Intanto, devo confessarvi che quando ho ricevuto e letto la mail, ho cominciato a correre e saltare con un sorriso gigantesco. Non me l’aspettavo proprio. Sono felicissimo e determinato.

Sabato 10 ottobre, il giorno prima della Deejay Ten di Milano. Come molti di voi, dopo aver ritirato il pettorale, mi aggiravo per il Deejay Village in piazza del Cannone, all’interno del parco Sempione.

Fra tutti gli stand avevo notato un certo movimento proprio in quello di Oakley e infatti, dopo aver salutato qualche amico, con passo spedito mi facevo largo fra la folla per “rifarmi gli occhi” con i prodotti esposti. Mentre guardavo e provavo i vari prodotti, ho notato un flyer che diceva: “vuoi essere il nostro Ambassador alla maratona di Londra 2016?” Poco dopo ero già davanti alla telecamera a registrare la mia motivazione. Credo che se dovessi rifarlo altre dieci volte, una fortuna del genere non mi ricapiterebbe più.

Detto questo, i motivi per essere felice sono moltissimi:

  • La maratona di Londra è fra le più famose e ambite, è un grande evento di beneficenza ed è arrivata alla sua 35esima edizione.
  • Non è facile potersi iscrivere e parteciparvi poiché come tutte le maratone importanti, insieme a quella di Berlino, New York, Boston, Chicago e Tokyo fa parte della World Marathon Majors: o ci si affida ad un tour operator, oppure è praticamente impossibile avere un pettorale.
  • Il percorso è molto suggestivo. Partenza prevista da Greenwich Park, si snoda lungo entrambe le rive del Tamigi e tocca il Tower Bridge, il Canary Wharf, fino ad arrivare alle principali attrazioni del centro cittadino: London Eye, Houses of Parliament e Buckingham Palace. La Finish Line sarà lungo The Mall, nella zona del St. James Park, di fronte al maestoso Buckingham Palace.

Schermata 2015-12-21 alle 00.08.39

Serve altro?

Si, adesso servirà allenarsi seriamente, mettere sulle gambe tanti chilometri, per onorare al massimo Oakley e la London Virgin Marathon. Da oggi partirà il mio Road to London che, naturalmente, potrete seguire qua. Posterò in anticipo le tabelle di allenamento fornite dal “Maestro” che mi porteranno alla partenza domenica 24 aprile 2016. In questo modo, se vorrete, potrete allenarvi con me e condividere questo lungo, ma affascinante viaggio. Ci sarà da divertirsi.

Ecco La prima settimana

Schermata 2015-12-21 alle 00.49.40

La maratona non è soltanto una gara lunga 42195 metri. È un viaggio fatto di sacrifici, chilometri di allenamento, rinunce, sveglie all’alba e mal di piedi.

Dovrò ricordarmi, però, che le gambe, il fisico e l’allenamento possono portarmi vicino al traguardo, ma per poterlo superare dovrò metterci testa e soprattutto cuore!

Grazie ad Oakley per avermi dato l’opportunità di questa nuova sfida e grazie a Run4food per la spazio che mi darà per raccontarvi questa storia.

Hashtag ufficiali:

#iromario, #oakley, #liveyours, #run4food, #londonmarathon, #roadtolondonmarathon.

IronMario

Questo slideshow richiede JavaScript.